CONTRATTO DI AMMINISTRAZIONE DI CONDOMINIO

ANACI VENETO si è posta il problema di come fornire ai propri associati uno strumento che permetta loro, nel rispetto della normativa vigente, di esplicare appieno la propria professionalità, superare la volontà del legislatore di limitare fortemente i poteri dell’amministratore, e tutelare, anche dal punto di vista venale, il lavoro svolto dall’amministratore a favore dei suoi clienti.

l risultato finale è il contratto, chiaro, comprensibile, trasparente, che mettiamo a disposizione di tutti gli associati del Veneto perché diventi il modello di riferimento da applicarsi ad ogni rapporto amministratore/condominio.

Naturalmente, il nostro lavoro non si ferma qui:

– ANACI VENETO si rende disponibile (solo per i suoi associati), attraverso i legali del suo Centro Studi, a sostenere totalmente, anche in sede giudiziaria, le vertenze che abbiano per oggetto il contratto che viene pubblicato A PATTO CHE NON VENGA FATTA ALCUNA MODIFICA NELLE CLAUSOLE E NELLA PARTE NORMATIVA (si può personalizzare solo nei dati dei contraenti e nelle tariffe);

– il contratto verrà tenuto aggiornato (ora è alla versione 8.0) in modo da adattarsi all’evoluzione del pensiero giuridico, della normativa (ed eventualmente della giurisprudenza) in modo da fornire sempre un “ombrello” valido all’operato degli associati

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Categorie Articoli

Leggi anche: